Progettazione e realizzazione di uno scheletrato

Mancanza di più denti

Struttura:

la parte metallica è costituita da una lega, che nella norma è una lega non nobile, per ragioni biomeccaniche (dovute al peso, alle capacità elastiche e alla resistenza meccanica) ed economiche.

Si utilizzano per lo più leghe a base di cromo-cobalto-molibdeno. Nei pazienti allergici a questi metalli la lega viene sostituita con l’oro, metallo meno rigido ma più biocompatibile, a parità di condizioni la ritenzione di un gancio in lega di cromo-cobalto è il doppio di quella di un gancio in oro.

Recentemente è stato introdotto in protesi rimovibile il titanio, materiale ad alta biocompatibilità utilizzato anche per la realizzazione degli impianti osteointegrati, ma che ancora presenta diversi inconvenienti dovuti alle difficoltà di lavorazione, ai costi ed alle possibili complicazioni cliniche (discolorazione, perdita di elasticità, distacco dei materiali da rivestimento, usura accelerata).

Progettazione:

vengono costruiti i ganci in metallo che ancorano la protesi ai denti residui e la struttura di supporto che fornisce alla protesi resistenza e rigidità garantendo la migliore distribuzione dei carichi masticatori sulle strutture residue.

In assenza di quest’ultimo requisito le protesi rimovibili rappresentano potenziali fonti di danno per i denti di ancoraggio e per i tessuti molli, per tale ragione gli scheletrati debbono essere accuratamente progettati dall’odontoiatra protesista e dall’odontotecnico specializzato, dopo lo studio del caso su radiografie e modelli montati in articolatore ; per la progettazione i modelli vengono inseriti dall’odontotecnico su un dispositivo (parallelometro) che individua la traiettoria di inserzione e rimozione della protesi e le superfici che dovranno essere preparate sui denti.

Il disegno dello scheletrato dovrà prevedere la locazione ed il tipo dei mezzi ritentivi (ganci o attacchi), degli appoggi dentali e mucosi, dell’asse di inserimento dell’apparecchio, della forma e dell’ingombro delle strutture che connettono le varie parti dell’apparecchio (ad esempio la barra linguale che collega le parti destra e sinistra di uno scheletrato inferiore).

In base al disegno eseguito sui modelli di studio il clinico eseguirà la preparazione, di norma limitata allo smalto, dei denti di appoggio e dei piani di inserimento, concordata con l’odontotecnico dopo lo studio in laboratorio.

E’ importante sottolineare ancora che la rigidità della protesi è fondamentale per non creare danni (spesso rapidi ed irreversibili) alle strutture portanti, pertanto disegni “minimali” che possono apparire più facilmente sopportabili ai pazienti spesso esitano in risultati catastrofici.

Altre tipologie di scheletrato adottano sistemi di ancoraggio detti “attacchi” che si fissano ad un restauro protesico fisso; l’assieme di protesi fissa e scheletrata viene detta protesi combinata e può risultare esteticamente più gradevole per l’assenza dei ganci (ganci estetici).

La resina costituisce la “base” di appoggio dello scheletrato alle mucose e l’ancoraggio dei denti artificiali alla protesi, inoltre riproduce la gengiva e la parte di tessuti molli mancanti. Per compensare la diversa resilienza (resistenza alla compressione) dei denti e delle mucose, che provocherebbe una distribuzione ineguale dei carichi masticatori, è consigliabile che l’impronta per le selle edentule sia registrata in una seconda fase, esercitando una pressione sulle mucose.

 

Fasi della riabilitazione orale implantare:

Ogni persona è unica e presenta una situazione clinica differente, che va valutata in tutti i suoi aspetti. Siamo consapevoli di quanto sia importante avere un’idea chiara e dettagliata dei costi prima di intraprendere una qualunque cura dentale o medica in generale; proprio per questo motivo presso la nostra clinica la Visita Dentale di controllo o prevenzione è Senza Impegno.

E’ l’atto medico fondamentale per avere chiara la propria situazione in merito alla salute orale e alle cure necessarie per ripristinarla. Potete fissare un Appuntamento ed un medico odontoiatra specialista potrà valutare il vostro caso specifico, illustrandovi il vostro Piano di Cura Personalizzato.

Relativi costi e soluzioni di pagamento vi verranno ampliamente descritti in sede di visita, naturalmente senza alcun impegno da parte vostra. Cliccate il bottone qui sotto, Inviate la vostra Richiesta di Prenotazione e Verrete ricontattato dal nostro personale.

Video illustrativi

 

ATTACCHI DI PRECISIONE INFERIORI

ATTACCHI DI PRECISIONE SUPERIORI

PROTESI FLESSIBILE

PONTE MULTI UNIT