Odontoiatria conservativa (o Restaurativa)

Approfondimento clinico:

 

Progressione carie, classi di Black e l’otturazione dentaleimage002

Le carie non sono tutte uguali. Si suddividono in 5 classi, le classi di Black, a seconda di quale e quanta parte del dente è interessata dalla patologia.

La carie è una patologia del dente, silente. Ossia cresce e aumenta la sua dimensione senza che il paziente se ne accorga. Solo una visita di controllo dentale può intercettare le carie e monitorarne la progressione. Il dolore, quando arriva, è un pessimo segnale: significa infatti che la carie è penetrata ed è vicina al nervo situato nella radice del dente. Il dentista durante la visita dentale effettua la diagnosi di tutte le lesioni cariose presenti e la determinazione, se possibile, del loro grado di attività. Una diagnosi corretta non può prescindere da un accurato esame obiettivo, eventualmente accompagnato dall’esecuzione di Rx bite-wing e, se indicato, dai test di sensibilità pulpare e dall’esecuzione di Rx periapicali e dalla determinazione della situazione occlusale (come chiudono arcata inferiore e arcata superiore). Patologie occlusali eventualmente presenti possono influenzare la scelta di tecniche e materiali da utilizzare. La determinazione delle condizioni del parodonto superficiale e profondo in relazione alla terapia restaurativa (valutazione di osso e gengiva di sostegno ai denti) deve precedere la terapia conservativa sempre.

In questa immagine è chiara la progressione della carie sulla superficie del dente dal 1°al 4° stadio.

 

Per realizzare le otturazioni utilizziamo compositi delle migliori marche per otturazioni precise e durature, senza pre contatti fastidiosi e lucidate per evitare che la placca possa aderire a superfici non ben lisciate; i compositiesistono in diversi colori e sono molto estetici.

 

 

Si possono utilizzare anche per fare delle ricostruzioni di angoli di denti rotti.image005-1-300x143-min

isolamento del dente con diga

 

 

Un corretto isolamento del campo operatorio garantisce il risultato terapeutico (utilizzo della diga).

L’alternativa all’otturazione: Inlay e Onlay

L’Inlay e Onlay sono riempimenti per i denti simili alle otturazioni. La differenza significativa sta nel fatto che le otturazioni si fanno e si modellano nella bocca mentre l’Inlay e l’Onlay, come le corone, si fanno in base alle impronte rilevate in studio ed inviate in laboratorio odontotecnico. Il maggior vantaggio della tecnica Inlay e Onlay è il fatto che il dente non deve essere molto limato, aderisce meglio ai denti, è più forte delle otturazioni e la differenza e i passaggi sui denti è quasi invisibile. L’Inlay e Onlay vengono realizzati in composito o ceramica.

image008-1

L’unica differenza tra l’Inaly e l’Onlay e’ nelle loro dimensioni. L’Inlay è più piccolo perchè si applica nel mezzo del dente e quando è in posizione, non viene in contatto con il dente opposto. L’Onlay è più grande, si estende su una vasta area del dente e tramite il morso è in contatto con il dente opposto.

Ogni persona è unica e presenta una situazione clinica differente, che va valutata in tutti i suoi aspetti. Siamo consapevoli di quanto sia importante avere un’idea chiara e dettagliata dei costi prima di intraprendere una qualunque cura dentale o medica in generale; proprio per questo motivo presso la nostra clinica la Visita Dentale di controllo o prevenzione è Senza Impegno.

E’ l’atto medico fondamentale per avere chiara la propria situazione in merito alla salute orale e alle cure necessarie per ripristinarla. Potete fissare un Appuntamento ed un medico odontoiatra specialista potrà valutare il vostro caso specifico, illustrandovi il vostro Piano di Cura Personalizzato.

Relativi costi e soluzioni di pagamento vi verranno ampliamente descritti in sede di visita, naturalmente senza alcun impegno da parte vostra. Cliccate il bottone qui sotto, Inviate la vostra Richiesta di Prenotazione e Verrete ricontattato dal nostro personale.

 

Video illustrativi

Soluzioni conservative per i principali problemi dentali

RICOSTRUZIONE CON PERNO ENDOCANALARE

CONSEGUENZE DI UNA CARIE CERVICALE

OTTURAZIONI: DALL’AMALGAMA AL COMPOSITO ESTETICO

ALLINEAMENTO ESTETICO

CARIE DEL CINGULUM

CARIE OCCLUSALE

CARIE INTERPROSSIMALE

INLAY ESTETICO

FRATTURA DI UNA CUSPIDE

ONLAY ESTETICO