La clinica

Scopri i nostri ambienti

Chiamaci allo 011.205.93.71

La valutazione della clinica

da parte dei nostri pazienti

La clinica è aperta dal 2010, ha una unica sede di qualità, ha avuto in cura oltre 8.000 pazienti. L’aspetto più importante, dovuto anche alla buona reputazione della clinica, è che l’80% dei nuovi pazienti viene da noi dietro indicazione di pazienti già curati, che tra l’altro hanno lasciato centinaia di recensioni molto positive, sui vari assi di lavoro, sui social a disposizione e con il passaparola.

La nostra è un’attività che seguiamo con passione e dedizione ogni giorno, scegliendo da sempre il meglio per voi: le migliori attrezzature, i migliori medici, i migliori protocolli d’igiene, la miglior informazione.

Ma soprattutto il miglior ascolto
Oggi abbiamo la possibilità di sancire e diffondere l’eccellenza delle nostre idee e del nostro operato in modo semplice e cristallino.
Il Totem di valutazione qualità.

 

Per poter capire cosa è sempre il meglio per voi!

Valutazione di qualità 2019

Svolgiamo in clinica un’analisi di qualità chiedendo a tutti i pazienti che lo desiderano di compilare un questionario anonimo, con la valutazione di tutti gli aspetti rilevanti riguardanti struttura, servizi, cure…ecc.

Tutto l’anno.
L’analisi dei risultati ci permette di identificare le aree di miglioramento, a vantaggio del benessere nelle cure di tutti i pazienti e della qualità generale della clinica.

La scala di valutazione di qualità è la seguente: 1 (pessima), 2 (scadente), 3 (sufficiente), 4 (buona), 5 (ottima) 

Ecco gli aspetti valutati e il voto medio ottenuto per ogni aspetto:

ACCETTAZIONE E ACCOGLIENZA: 4,7 su 5

AMBIENTE E STRUTTURA: 4,7 su 5

COMUNICAZIONE: 4,7 su 5

RISPETTO DELLE TEMPISTICHE: 4,5 su 5

STAFF: 4,7 su 5

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO: 4,3 su 5

SERVIZIO: 4,6 su 5

Il rapporto, con un risultato di 4,6 media nel 2019, è a disposizione in clinica per coloro che ne vogliano prendere visione.

INOLTRE QUASI 8 PAZIENTI SU 10 RACCOMANDEREBBERO LA NOSTRA CLINICA AD AMICI E PARENTI (NET PROMOTER SCORE)

Gli ambienti della Clinica

Benessere, tecnologia, sicurezza e qualità

Alcune fotografie degli ambienti interni della clinica.
Vi piace?

Filosofia di lavoro in Clinica

La nostra filosofia di attività odontoiatrica si è mossa in questi anni decisa in una direzione sola: assicurarvi, con ogni nostro gesto, il maggior benessere dentale e psico-fisico possibile, sostenendovi molto durante le cure.

La salute orale si riflette sulla salute di tutto il vostro corpo, avvicinatevi con fiducia!

Le nostre cure sono oneste, chiare, trasparenti, biologicamente sostenibili e conservative e sempre le migliori per il vostro caso specifico. Ogni persona è infatti diversa dall’altra, e come tale va considerata nella sua unicità in modo serio e rispettoso, con protocolli di cura precisi, sicuri e predicibili.

In questi anni abbiamo affinato le nostre capacità in tutte quelle tecniche utili a diminuire ansia, malessere, disagio, paura del dolore e paura del dentista. In pochissime cliniche trovate un’attenzione simile nei confronti delle vostre esigenze.

E inoltre:

  • Igiene e sterilità
  • Visita dentale specialistica gratuita
  • Programmi individuali di richiami e di igiene dentale
  • Tempi di lavoro corretti
  • Attrezzature moderne e regolarmente manutenute
  • Gestione di ansia e paura
  • Sicurezza
  • Laboratori odontotecnici esperti di Torino
  • Tutti i materiali utilizzati con scadenza corretta e marchio CE regolare
  • Impianti con garanzia a vita nel mondo
  • Rispetto assoluto per ogni paziente
  • Trattiamo tutte le patologie dentali
  • Siamo trasparenti anche fiscalmente: tutti hanno la fattura completa.
  • I consulti fra i vari specialisti (esempio implantologo e igienista) sono gratuiti
  • Abbiamo una unica sede di proprietà e di qualità

La sede, studi, corridoi, bagni, è agibile alle persone a mobilità ridotta, è a piano strada con discesa per carrozzelle, deambulatori, stampelle, passeggini, il bagno è attrezzato, abbiamo due parcheggi dedicati.

La struttura è composta da una reception, 4 studi, un bagno pazienti, e spazi comuni con due uffici dedicati alla privacy, una sala per la sterilizzazione di tutto lo strumentario, una sala per panoramiche .

La prevenzione da noi dura tutto l’anno.

Protocolli d’igiene e di sterilizzazione a livello ospedaliero

Come assicuriamo un’igiene perfetta
di ambienti e strumenti

La Clinica del Benessere Dentale è asseverata per gli enti preposti ad una clinica aperta al pubblico mono specialistica (odontoiatrica) e deve quindi rispettare tutte le norme, molto severe, che permettono a tutti i pazienti di essere curati in sicurezza di igiene e sterilità, nelle migliori condizioni climatiche, ricambio d’aria e filtraggio della stessa, acqua pura e decontaminata, luce adatta e sufficiente, temperatura e umidità  ideale, spazi agibili a pazienti con mobilità limitata e possibile uso di sedie a rotelle e deambulatori, anche per quanto riguarda la sicurezza generale (estintori, uscite di sicurezza, parafulmine, messa a terra ecc. ecc ).

Le malattie trasmesse tramite liquidi organici hanno sempre preoccupato in modo particolare i pazienti degli studi odontoiatrici, e a ragione. Infatti, se non correttamente praticati i severissimi protocolli necessari, si può incorrere in un’incauta trasmissione di malattie. Come ben noto i protocolli di sterilizzazione, i materiali, e il tempo necessario per praticarli hanno un costo non poco elevato, quindi per ottenere i massimi risultati di igiene e sterilizzazione sono necessarie persone formate, materiali, apparecchiature, e costanza assolutamente regolare.

Queste misure di sicurezza tutelano non solo il paziente, che frequenta lo studio ad esempio 2 volte in una settimana per un’ora, ma anche e soprattutto medici e assistenti che vi lavorano per 10 ore al giorno, tutti i giorni, 12 mesi all’anno.

1

La pulizia

È l’eliminazione del materiale organico e dello sporco, necessaria a partire dalle aree comuni.

2

La disinfezione

Consiste nell’eliminazione dei microorganismi ma non delle spore, e viene praticata in tutti gli studi medici prima e dopo la visita di ogni paziente.

3

La sterilizzazione

Uso di procedimenti fisici o chimici che distrugge i microorganismi e le spore, solitamente adottati sui materiali adoperati per ogni prestazione sul singolo paziente.

4

La prevenzione

Utilizzo di dispositivi di protezione individuale per pazienti, medici e assistenti.

Kit sterile per visita di controllo base: guanti monouso, mascherina monouso, specchietto, specillo, pinzetta college, sonda parondontale millimetrata quando necessaria, bicchiere biocompostabile.

Kit paziente composto da: bicchiere monouso biocompostabile, cannula aspirata monouso, protezione anteriore monouso.

Kit monouso per PRGF BTI.

Medici ed assistenti utilizzano gli stessi dispositivi di protezione individuale con le stesse indicazioni, per i pazienti protezioni specifiche (occhiali di protezione al laser, occhiali di protezione per la luce a led, collari per REP in ogni studio per le radiografie endorali e il kit paziente monouso).

(D.P.I.: il datore di lavoro, oltre a fornire i DPI (dispositivo di protezione individuale) ai propri addetti e ai pazienti, deve anche vigilare che questi vengano correttamente utilizzati. Ha cioè un obbligo di vigilanza e quindi un eventuale responsabilità per culpa in vigilando. I datori di lavoro che non forniscono ai propri dipendenti e ai pazienti i DPI sono punibili con l’arresto da 3 a 6 mesi o con l’ammenda da 1.549,37 a 4.131,65 euro).

La maggior parte dei compiti relativi alla disinfezione e alla sterilizzazione sono svolti dagli A.S.O preventivamente istruiti e devono sempre essere supervisionate dall’Odontoiatra e Stomatologo responsabile dell’assistenza al paziente.
Nella nostra clinica un modulo specifico indica chi ha preparato lo studio prima dell’arrivo del paziente, e chi lo ha riordinato dopo la sua uscita: la responsabilità è molto elevata.
Noi professionisti sanitari dobbiamo considerare tutti i pazienti come persone a rischio e adottare misure di prevenzione tali che proteggano paziente, assistente e medico permanentemente ed efficacemente.

Strumenti, dispositivi e protocolli usati in Clinica del Benessere Dentale

LA DEPURAZIONE DELL’ACQUA 

Le pareti interne dei condotti idrici del riunito dentale (poltrona odontoiatrica), sono facilmente soggette allo sviluppo del biofilm, ovvero di una vera e propria pellicola di batteri. Questa complessa struttura è molto difficile da distruggere senza un disinfettante adeguato e specifico, accuratamente dosato e utilizzato con continuità.

IL LAVAGGIO DELLE MANI

Il lavaggio delle mani, prima e dopo il contatto con ogni paziente, insieme all’uso dei guanti, sono i metodi più efficaci per prevenire la trasmissione di infezioni.
Vengono svolti due diversi tipi di lavaggio:
Lavaggio igienico: prima e dopo la visita del paziente, dopo aver maneggiato materiale sporco o contaminato, e alla fine della giornata lavorativa.
Lavaggio chirurgico: prima di partecipare a un intervento chirurgico, prima di realizzare altre manovre o procedimenti che richiedono un alto grado di disinfezione.

L’USO DEI GUANTI

Insieme al lavaggio delle mani, i guanti costituiscono la barriera più importante per la lotta alle infezioni.

RICORDATE SEMPRE DI INFORMARE SE SIETE ALLERGICI AL “LATTICE” DEI GUANTI O DELLA “DIGA”. USEREMO DEI D.P.I. SPECIFICI SENZA LATTICE

L’uso di guanti non sostituisce il lavaggio delle mani, poiché i guanti potrebbero avere piccoli difetti invisibili, o rompersi durante l’uso quindi vanificarne l’effetto. L’utilizzo dei guanti dura obbligatoriamente per tutto il tempo in cui il medico dentista è a contatto con il paziente.

I TAPPETI DECONTAMINANTI ADESIVI CON BATTERICIDA

I tappeti decontaminanti sono composti da 30 strati di fogli adesivi: il collante trattiene le particelle dalla suola delle calzature, ed il battericida con cui è trattato impedisce la crescita e la proliferazione di microrganismi. Alla saturazione di uno strato/foglio, questo viene asportato per lasciare spazio allo strato nuovo sottostante.

L’USO DI MASCHERINA E PROTEZIONI OCULARI

Questi dispositivi creano una barriera fisica contro gli schizzi. Le mascherine vengono cambiate per ogni paziente, se diventano umide vengono immediatamente gettate.

Le regole per i nostri medici dentisti

IL MATERIALE NECESSARIO DURANTE LA VISITA

  • Guanti in lattice monouso per esame
  • Contenitore per strumenti usati con tovagliolino monouso
  • Kit sterile
  • Bicchiere monouso
  • Cannula aspira saliva monouso
  • Protezione anteriore monouso
  • Mascherina facciale monouso e protezioni oculari
  • Disinfettante ad altissimo livello
  • Agenti chimici ad alto livello per disinfettare le superfici di lavoro e le superfici dei vassoi degli strumenti
  • Detergente liquido disinfettante per il lavaggio delle mani
  • Colluttorio medicato alla clorexidrina

Ogni persona è unica e presenta una situazione clinica differente, che va valutata in tutti i suoi aspetti. Siamo consapevoli di quanto sia importante avere un’idea chiara e dettagliata dei costi prima di intraprendere una qualunque cura dentale o medica in generale; proprio per questo motivo presso la nostra clinica la Visita Dentale di controllo o prevenzione è Senza Impegno.

E’ l’atto medico fondamentale per avere chiara la propria situazione in merito alla salute orale e alle cure necessarie per ripristinarla. Potete fissare un Appuntamento ed un medico odontoiatra specialista potrà valutare il vostro caso specifico, illustrandovi il vostro Piano di Cura Personalizzato.

Relativi costi e soluzioni di pagamento vi verranno ampliamente descritti in sede di visita, naturalmente senza alcun impegno da parte vostra. Cliccate il bottone qui sotto, Inviate la vostra Richiesta di Prenotazione e Verrete ricontattato dal nostro personale.

LA PULIZIA DELLO STUDIO TRA UNA VISITA E L ‘ALTRA DI PAZIENTI

  • Pulire e disinfettare tutte le superfici dello studio medico
  • Sterilizzare i manipoli
  • Riempire i contenitori dei materiali D.P.I. per il paziente, le assistenti, i medici
  • Preparare acqua fredda e detergente o disinfettante in diluizione corretta, rispettando le norme del produttore
  • Immergere il materiale, facendo in modo che passi il minor tempo possibile dal suo utilizzo, per facilitare la pulizia. Si mette la soluzione in una vaschetta e si immerge il materiale per 20 minuti. Il materiale viene risciacquato con abbondante acqua corrente poiché il prodotto è tossico
  • Il liquido attivato ha un periodo di caducità.
  • Si raccomanda di non utilizzarlo dopo più di 15 giorni. Tutti i disinfettanti sono inattivi in presenza di materiale organico
  • Spazzolare energicamente le fessure e articolazioni delle pinze, forbici, ecc. Far passare acqua e detergente o disinfettante nei tubi, ecc. Assicurarsi che non ci siano resti di alcun tipo. – Risciacquare abbondantemente
  • Immergere gli strumenti nelle vasche a Ultrasuoni con il liquido apposito che si cambia tutti i giorni
  • Asciugare
  • Mantenere il materiale in luogo asciutto fino alla sua sterilizzazione o disinfezione

I CONTROLLI DA ESEGUIRE PRIMA DI FARE ACCOMODARE IL PAZIENTE IN STUDIO MEDICO

  • Verificare che le superfici di lavoro siano pulite e disinfettate
  • Collocare delle barriere impermeabili sulle superfici che si potrebbero contaminare
  • Preparare gli strumenti e materiali che saranno utilizzati per il paziente
  • Lavarsi le mani con detergente specifico e acqua
  • Indossare guanti nuovi
  • Indossare una protezione facciale o mascherina pulita e una protezione oculare

I CONTROLLI DOPO AVER ACCOMPAGNATO IL PAZIENTE IN RECEPTION AL TERMINE DELLA PRESTAZIONE

  • Eliminare i guanti negli appositi contenitori
  • Lavarsi le mani con detergente e acqua
  • Indossare un nuovo paio di guanti
  • Pulire e disinfettare tutte le superfici di lavoro e la poltrona, sistemare il copricapo
  • Portare tutta l’attrezzatura utilizzata in sala sterilizzazione con l’apposito vassoio
  • Sterilizzare i manipoli con la soluzione apposita
  • Eliminare i guanti

L’USO DI OGGETTI APPUNTITI

Ogni lavoratore sanitario deve maneggiare con cura il materiale appuntito durante la seduta . Ora in ogni studio il brucia aghi ETNA ha di fatto eliminato la possibilità di contaminazione per il personale medico e paramedico da punture.

L’ELIMINAZIONE DEI RESIDUI

L’eliminazione dei residui che derivano dall’attività delle visite e, di conseguenza, potenzialmente contaminati, richiede dei trattamenti speciali che consistono nell’utilizzare dei recipienti particolari, consegnati a ditte apposite certificate per il loro smaltimento.

LE IMPRONTE

Tutte le impronte, prima di essere inviate nei laboratori odontotecnici per creare qualsiasi tipo di manufatto protesico, per legge devono essere disinfettate, indicando sulla prescrizione per il laboratorio il prodotto utilizzato.

LA STERILIZZAZIONE

Il processo di sterilizzazione dovrà seguire un protocollo specifico, lasciandone traccia scritta e conservato in appositi registri visionabili, anche delle verifiche effettuate nell’autoclave durante il processo.

I TEST DELLE AUTOCLAVI

BOWIE DICK TEST – HELIX TEST – VACUUM TEST -BIO TEST

In realtà il protocollo di sterilizzazione che sia a caldo o a freddo è molto complesso, ed esistono dei corsi di formazione e aggiornamento specifico che il personale addetto deve frequentare con successo.

Ricordiamo che esiste una responsabilità giuridica, quindi è necessario essere in grado di dimostrare che nella propria clinica vengono adottati tutti i sistemi e le procedure a disposizione per far si che ciò avvenga.
In tema di sterilizzazione la norma EN 556-1 stabilisce che lo standard di sicurezza deve corrispondere alla probabilità inferiore a uno su un milione di trovare un microrganismo vitale all’interno di un lotto sterilizzato. Sul punto è bene ricordare che tale risultato è oggi ottenuto da tutte le autoclavi di ultima generazione.

I dispositivi termolabili riutilizzabili, vanno, invece sterilizzati con procedure chimiche a freddo (per es. acido peracetico).

Prenota la tua visita dentale specialistica

SENZA IMPEGNO

Per un consulto senza impegno vieni a conoscerci nella nostra clinica dentale a Torino. Verrai visitato dal nostro specialista più adatto a te e al tuo caso.

Ogni persona è unica e presenta una situazione clinica differente, che va valutata in tutti i suoi aspetti. Siamo consapevoli di quanto sia importante avere un’idea chiara e dettagliata dei costi prima di intraprendere una qualunque cura dentale o medica in generale; proprio per questo motivo presso la nostra clinica la Visita Dentale di controllo o prevenzione è senza impegno. Un odontoiatra valuterà il tuo caso specifico, illustrandoti un piano di cura personalizzato.

Dove Siamo

Per informazioni e prenotazioni di visite specialistiche, non esitate a contattarci!

Via Nicola Porpora, 61
10154 TORINO

Tel: 011 205 93 71

Orari:
Lunedì-Venerdì: 9.00 / 19.30 solo con appuntamento preso telefonicamente allo 011 205.93.71

Clinica adatta a pazienti con agibilità ridotta
Posti auto dedicati

Mail: reception@clinicadelbenesseredentale.it

Clinica del Benessere Dentale è una clinica eccellente che fonda la propria etica professionale sull'importante e delicata relazione con il paziente: abbiamo un’unica sede in cui ti proponiamo ottime ed accurate cure odontoiatriche, le migliori attrezzature e il maggior sostegno in studio per situazioni anche rilevanti di ansia e paura del dentista.

BESTE S.R.L.
CLINICA ODONTOIATRICA INDIVIDUALE

P.IVA 03592510162
Copyright © 2019

 

TORINO

Via Nicola Porpora 61, 10154 - Torino
Tel: 011 2059371
Mail: reception@clinicadelbenesseredentale.it

Messaggio di informazione sanitaria ai sensi del combinato disposto degli artt. 2, co. 1°, del d.l.  4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, e della legge 30 dicembre 2018, n. 145, co. 525.

Direttore sanitario Dott. marco Zucca, aut. n° 104/16 del 01/09/2010